Ape Calessino Quattro Mori
     Private Tours



Il veicolo migliore per i vostri tour  a Cagliari

La mia storia

Com'è nata l'idea

Qualche anno fa, in seguito alla perdita del mio lavoro, non mi sono preso d'animo ed ho investito su me stesso in termini formativi (tutt'ora studio lingue), ho conseguito sia il titolo di accompagnatore turistico, sia l'iscrizione al ruolo conducenti alla Camera di Commercio di Cagliari. 
Ho fatto di necessità virtù impegnandomi al 100% in quella che era sempre stata la mia passione: l'archeologia e la storia della Sardegna, in particolare di Cagliari. 
Da questa esperienza durata quasi due anni, è nata l'idea di un lavoro che avrebbe aggiunto un ulteriore tassello al mio futuro: quella di realizzare un servizio touring con l'Ape Calessino, mettendo a disposizione del pubblico, locale e non, la mia conoscenza della città realizzando percorsi tesi a valorizzarne i luoghi di interesse storico, archeologico e naturalistico. 
In buona parte i miei clienti sono stranieri : ciò mi da modo di perfezionare ogni giorno l'esperienza linguistica. 
Credo che nella vita professionale non ci sia niente di meglio dello svolgere il lavoro che ci piace.
In questo senso mi ritengo molto fortunato e cerco di ricambiare questa fortuna, mostrando le caratteristica fondamentali della nostra cultura: le tradizioni, l'accoglienza e un mondo ancora a misura d'uomo.
In questo modo darò il mio contributo a far sì che  la nostra Terra possa ricevere il feed back positivo che merita: solo in questo modo, Il numero di visitatori non potrà che crescere.
Io vi aspetto.
Grazie!!
                    Mauro

Un piccolo assaggio ...

Nella foto affianco, la Torre dell'Elefante, costruita nel 1305 dai Pisani. 
In basso, uno scorcio del porto di Cagliari che ormai segue più la sua vocazione turistica, lasciando al porto canale quella commerciale.
Ed in alto il Municipio di Cagliari, costruito nei primi anni del '900 su richiesta di Ottone Baccaredda, sindaco dell'epoca, che inaugurò l'apertura dei centri di potere, fino ad allora chiusi tra le mura di Castello, anche alla popolazione comune. Oggi Cagliari continua questo percorso aprendosi ai turisti e diventando sempre più Capitale del Mediterraneo.